Sean Connery compie 90 anni!

Cifra tonda per l'attore scozzese, diventato un'icona grazie al mitico agente segreto e appena eletto il miglior James Bond della saga di 007.

Proprio qualche giorno fa Sean Connery, nato a Edimburgo il 25 agosto 90 anni fa, è stato confermato per acclamazione come il miglior James Bond della saga di 007.

Quella di Bond, per quanto importante, è stata solo una breve parentesi nella carriera di un uomo davvero straordinario, molto più fragile e vulnerabile dell’agente 007 che interpretava.

Nasce a Fountainbridge, vicino Edimburgo. Sua madre Euphemia è scozzese e lavora come cameriera, suo padre invece ha origini irlandesi ed è un camionista. Ha 23 anni, quando nel 1953 partecipa al concorso di Mr. Universo, classificandosi al terzo posto.

Dopo aver recitato in diversi film minori, nel 1962, viene scelto per interpretare l’agente segreto inglese 007. Sette sono i film ai quali prende parte vestendo i panni di Bond. Nel 1970 recita nel film “I Cospiratori”, seguono “Rapina record a New York” e “Zardoz”. Dopo alcuni film di poco successo, la bravura dell’attore scozzese riceve un importante riconoscimento grazie a “Il nome del rosa”. Tra gli altri film cui prende parte si ricordano “Indiana Jones e l’ultima crociata”, “Robin Hood – Principe dei ladri”, “Gli intoccabili”. Sul set di 007 Sean Connery sfodera tutte le sue armi di seduttore e frequenta molte donne che recitano al suo fianco.

Nel 1962 si unisce in matrimonio con Diane Cilento dalla quale nasce il suo unico figlio, Jason. Dopo nove anni i due si lasciano e Sean sposa la donna che finisce per restargli accanto anche in vecchiaia: Micheline Roquebrune.

È stato un accanito sostenitore del Partito nazionalista scozzese, quello che vuole l’indipendenza. Nonostante questo, la regina Elisabetta lo ha fatto Sir nel 2002. Sul braccio Connery porta da 75 anni tatuata la scritta “Scotland forever”, anche se ha fatto in modo che nei film non si vedesse mai.

Sean Connery in 007

Nessun Articolo da visualizzare