ROBIN HOOD: IN ARRIVO ALTRI TRE FILM!

L’industria cinematografica non sembra ancora essersi stancata di raccontare la storia di Robin Hood, il celebre eroe popolare inglese che ha ispirato autori come Alexandre Dumas. Sony, Disney e Lionsgate sono pronte ad offrire al pubblico delle nuove versioni delle gesta del paladino degli oppressi che ruba ai ricchi per dare ai poveri. La major ad avere tra le mani il progetto più ambizioso è certamente la Sony Pictures. L’idea è di creare un Universo Tematico (in stile Marvel Studios) con un film “satellite” (intitolato Hood e basato su uno script di Corey Goodman e Jeremy Lott che è costato allo studio un milione di dollari) seguito da svariati spin-off con protagonisti i personaggi principali di Robin Hood (Little John, Fra Tuck, Will Scarlet). Anche i fratelli Andy e Lana Wachowski, qualche anno fa, avevano espresso il desiderio di scrivere e dirigere un nuovo adattamento del mito di Robin Hood.
La Disney, invece, ha da tempo in cantiere un progetto fantasy (Nottingham & Hood scritto da Brandon Barker) sullo stile dei Pirati dei Caraibi.
La Lionsgate, infine, ha da poco acquistato lo script Robin Hood: Origins di Joby Harold. Quest’ultimo progetto viene definito come una rilettura spigolosa e turbolenta della storia del brigante buono simbolo della resistenza contro gli oppressori.
Tra le versioni del passato ricordiamo: Robin Hood del 1922 con Douglas Fairbanks; il cartoon Disney Robin Hood del ’73; l’originale Robin e Marian con Sean Connery e Audrey Hepburn del 1976; l’avventuroso Robin Hood principe dei ladri con Kevin Costner del ’91 e il recente Robin Hood di Ridley Scott con Russell Crowe (2010).

Daniele Pugliese

Nessun Articolo da visualizzare