Paul Thomas Anderson, tutti i film del regista in proiezione al MIC

Paul Thomas Anderson

Dal 13 al 22 aprile il MIC – Museo Interattivo del Cinema Fondazione Cineteca Italiana di Milano presenta Paul Thomas Anderson – Tutti i film, grande omaggio al regista americano che già dal suo esordio dietro la macchina da presa (Sydney, 1996), si impone come un autentico ragazzo prodigio della regia. Il suo è un cinema di ambizioni alte, corale e visionario, che si ispira all’Altman delle storie collettive e allo Scorsese dei sinuosi movimenti di macchina e dei piani sequenza accompagnati da un’incalzante colonna sonora.

Paul Thomas Anderson
Paul Thomas Anderson

Per l’occasione il MIC propone tutte le sue opere, dal film d’esordio Sydney, fino all’ultimo lavoro Il filo nascosto (proiezione in attesa di conferma), vincitore del Premio Oscar 2018 per i Migliori Costumi e che vanta l’interpretazione davvero straordinaria di Daniel Day-Lewis, nel ruolo del tormentato Reynolds Woodcock. L’attore ha dichiarato che questa è stata la sua ultima interpretazione e una carriera del genere non avrebbe potuto che meritare una conclusione così magistrale.

Ecco il calendario completo della rassegna:

Venerdì 13 aprile
h 17.00 Vizio di forma (in replica Domenica 22 aprile)
Paul Thomas Anderson, USA, 2014, 148’. Con Joaquin Phoenix, Benicio Del Toro.
Larry Doc Sportello è un detective privato della Los Angeles del 1969. Dipendente dalle droghe e dai metodi insoliti, Sportello viene contattato da un’ex amante per risolvere un interessante caso.

Vizio di forma
Vizio di forma

Sabato 14 aprile
h 17.00 Ubriaco d’amore (in replica Sabato 21 aprile)
Paul Thomas Anderson, USA, 2002, 97’. Con Adam Sandler, Philip Seymour Hoffman.
Barry Egan ha trascorso l’infanzia e l’adolescenza con sette sorelle che non gli hanno mai permesso di vivere una vita tranquilla né di innamorarsi. Poi, un giorno, si imbatte in una ragazza misteriosa…

Ubriaco d'amore
Ubriaco d’amore

Martedì 17 aprile
h 16.00 The Master
Paul Thomas Anderson, USA, 2012, 138’. Con Joaquin Phoenix, Philip Seymour Hoffman.
Reduce dalla Seconda Guerra Mondiale, Freddie Quell vive un forte disturbo post traumatico da stress. L’incontro con Lancaster Dodd, fondatore del movimento “La Causa”, dà nascita a un sodalizio.

The Master
The Master

Mercoledì 18 aprile
h 16.00 Il petroliere (in replica Sabato 21 aprile)
Paul Thomas Anderson, USA, 2007, 158’, v.o. sott.it. Con Daniel-Day Lewis, Paul Dano.
California, fine XIX-inizio XX secolo: raccogliendo una dritta dell’enigmatico Eli, il modesto minatore Daniel Plainview si arricchisce in breve tempo. Parallelamente, il suo sistema di valori viene intaccato dalla corruzione e dall’immiserimento morale.

Il petroliere Giovedì 19 aprile
16.00 Magnolia
Paul Thomas Anderson, USA, 1999, 188’. Con Julianne Moore, Tom Cruise.
Il film segue una giornata qualsiasi di nove persone diverse legate da un filo comune.

Venerdì 20 aprile
h 15.00 Sydney
Paul Thomas Anderson, USA, 1996, 102’. Con Philip Baker Hall, Gwyneth Paltrow.
Quando John, un tipo solitario, arriva a Reno, Nevada, vuole solo nascondersi. Ma, improvvisamente viene importunato da Sydney, un uomo anziano che caricatolo su un’autovettura lo deposita davanti a un casinò.

Sidney
Sidney

h 17.00 Boogie Nights. L’altra Hollywood
Paul Thomas Anderson, USA, 1997, 152’. Con Burt Reynolds, Mark Wahlberg.
L’ascesa e il declino di un giovane attore pornografico nella California tra gli anni Settanta e gli Ottanta, con la presidenza di Regan che porta al tramonto della cultura alternativa.

 Boogie Nights. L’altra Hollywood
Boogie Nights. L’altra Hollywood

h 20.30 Il filo nascosto (in attesa di conferma)
Paul Thomas Anderson, USA/UK, 2017, 130’. Con Vicky Krieps, Daniel-Day Lewis.
Anni Cinquanta, Londra. Raynold Woodcock è un rinomato stilista, la cui vita e visione della donna viene sconvolta dall’incontro con la giovane Alma.

Il filo nascosto
Il filo nascosto

 

 

Nessun Articolo da visualizzare