Love in the Villa, a Verona iniziano le riprese del film Netflix

Tom Hopper e Kat Graham saranno sul set, agli ordini di Mark Steven Johnson.

Tom Hopper, for Netflix - Love in the Villa

Come annunciato, un altro film Netflix Original sta per approdare nel nostro Paese. Oggi a Verona iniziano le riprese di Love in the Villa, scritto e diretto da Mark Steven Johnson, con Tom Hopper (The Umbrella Academy) e Kat Graham (The Vampire Diares) attesi nelle location del capoluogo scaligero.

“Ho scritto la sceneggiatura ancora l‘anno scorso senza mai essere stato a Verona, anche se l’Italia è il mio Paese preferito – ha dichiarato il regista di Killing Season, La fontana dell’amore, Ghost Rider e Daredevil. – Desideravo arrivare a girare in questa città, nel luogo più romantico del mondo”.

Ethan Hawke gira in italia Zeros and Ones, diretto da Abel Ferarra

Che ospiterà le macchine da presa – previste anche al Lago di Garda e nell’aeroporto Valerio Catullo – e la cui amministrazione ha già predisposto una serie di ordinanze atte a rendere possibile la lavorazione. Che dovrebbe interessare queste vie e piazze:

piazzetta Sant’Eufemia; piazza Viviani; via Nizza; Corte San Giovanni in Foro; piazzetta Monte; Corticella Sgarzerie; Corte Farina; via Leoncino; piazzetta Municipio; Corso Cavour; piazzetta Santi Apostoli; piazza Sant’Anastasia; via Don Bassi; via Massalongo; piazzetta Bra Molinari; piazzale Maestri del Commercio; via Shakespeare; lungadige Capuleti; via del Pontiere; vicolo Santa Cecilia; via Sottoriva; piazzetta San Giorgio; via Madonna del Terraglio; via Santo Stefano; lungadige Campagnola; lungadige Cangrande; piazza Erbe; via Pellicciai; via Castel San Pietro; via Santo Stefano; via dei Gelsi.

Oltre, verosimilmente, alla celebre Casa di Giulietta e la sua (presunta) tomba all’interno dei giardini dell’ex convento di San Francesco al Corso, che saranno chiuse al pubblico nei giorni del 28-29-30 settembre e del 7 ottobre, rispettivamente.

Everest, i set italiani aspettano Juno Temple ed Ewan McGregor

“Iil ritorno a Verona dei grandi set cinematografici – lo ha definito il sindaco Federico Sboarina, come riportato dal Daily Verona Network. – L’arrivo di Netflix si innesta nel momento perfetto, in cui tutto sta riprendendo e i turisti stanno tornando. Verona, più di ogni altra città d’arte italiana, in questi mesi ha registrato un incremento altissimo di visitatori. Poter far vedere le nostre bellezze al mondo, ora che tutti sperano di tornare a viaggiare e spostarsi, significa accendere un propulsore potentissimo per l’immagine e l’economia di Verona. Non possiamo che essere soddisfatti e orgogliosi che la città dell’amore sia stata scelta per questa pellicola. Ovviamente i set occuperanno delle zone del centro storico, e ci potrà essere qualche disagio, ma i cittadini saranno sempre informati tempestivamente. Sono certo che i veronesi, vedendo la nostra città sugli schermi del resto del mondo, capiranno anche l’importanza che questa produzione ha per il nostro tessuto economico”.

Sinossi:

Una giovane donna statunitense, in viaggio nella romantica Verona dopo aver rotto con il fidanzato, scopre appena arrivata che la villa che aveva prenotato è in realtà stata prenotata anche a un’altra persona. Un affascinante e cinico uomo britannico, con il quale si troverà a condividere le proprie vacanze.

Nessun Articolo da visualizzare