TERRENCE MALICK GIRA IN ITALIA “RADEGUND”: ECCO LE FOTO DEL SET

Terrence Malick sta girando il suo prossimo film Radegund in Italia, a Cima Sappada, fra le montagne del bellunese: il regista torna a parlare della Seconda Guerra Mondiale, che già faceva da sfondo a La sottile linea rossa, con la storia di un contadino austriaco obiettore di coscienza che si ribella ai nazisti.

Il set è blindatissimo, come da tradizione per Malick che da sempre non ama farsi fotografare e pretende il massimo riserbo fino all’uscita dei suoi progetti. Ma nella nostra gallery vi mostriamo in anteprima l’antico borgo e le case dove sono ambientate le riprese e che rivedremo nel film.

Stavolta il regista di The Tree of Life, atteso anche alla prossima Mostra di Venezia con il documentario sulla nascita dell’universo Voyage of Time: Life’s Journey, non si circonda di star: il protagonista  il tedesco August Diehl, che in Bastardi senza gloria di Quentin Tarantino interpretava l’agente della Gestapo Dieter Hellstrom, mentre la protagonista femminile è l’attrice austriaca Valerie Pachner. Nel cast figura anche l’austriaco Tobias Moretti, conosciuto per il telefilm Rex.

Radegund racconta la storia vera di Franz Jägerstätter, un contadino austriaco che visse nel borgo di Sankt Radegund: fervente cattolico, nel 1938 all’arrivo dei nazisti fu l’unico del suo paese a votare contro la Anschluss, l’annessione alla Germania di Hitler. Scoppiata la Seconda Guerra Mondiale, nel 1943 si rifiutò di arruolarsi nell’armata dell’Asse e per questo fu giustiziato. Secondo le anticipazioni, il film si concentra in particolare sulla dolorosa scelta che Franz Jägerstätter deve compiere fra l’amore di sua moglie e il martirio.

Nessun Articolo da visualizzare