3 DAYS TO KILL

In sala dal 5 giugno

id. Usa, 2014 Regia McG Interpreti Kevin Costner, Amber Heard, Hailee Steinfeld, Connie Nielsen Sceneggiatura Adi Hasak, Luc Besson Produzione Europacorp, Relativity Media Distribuzione Eagle Durata 1h e 56′
www.eaglepictures.com/scheda-cinema/3-days-kill

IL FATTO —  «Perché io? » fa il killer colpito da tumore e deciso a ritirarsi. «Perché un uomo malato non ha nulla da perdere » risponde la sexy-spia della Cia che lo assume per l’ultima missione, offrendogli in cambio una siringa miracolosa. In tre giorni, alla vigilia del Natale, c’è da uccidere  l’Albino e il Lupo, due terroristi che smerciano ordigni micidiali; e intanto, volato a Parigi, il sicario deve fare i conti anche con la figlia adolescente mai conosciuta davvero e la moglie sempre amata.
L’OPINIONE —    Kevin Costner come Liam Nee­son in Io vi troverò (2008), John Travolta in From Paris with Love (2010), Robert De Niro in Cose nostre – Malavita (2013). Sceneggiatore e produttore, Luc Besson adora ingaggiare attori hollywoodiani agée per proiettarli in action movie adrenalinici con qualche risvolto familiare e strizzatine d’occhio varie: si sfottono Le conseguenze dell’amore (2004) e I segreti di Brokeback Mountain (2005). Qui il gioco risulta particolarmente gustoso. Costner, ultimo vero “westerner” rimasto, invecchia bene, ha il viso interessante, porta bene il parrucchino, picchia e spara come da manuale, ma non si fa ingabbiare nel ruolo, intessendo duetti azzeccati, a tratti pure commoventi, con la figlia non poi così intrattabile.
SE VIÂ È PIACIUTO GUARDATE ANCHE… I tre film sopra citati e forse Assassin(s) (1997)di Mathieu Kassovitz. — Michele Anselmi

Nella foto in apertura: Kevin Costner (59 anni) e Amber Heard (28 anni).

Nessun Articolo da visualizzare