Cannes 70: la notte di Nicole Kidman tra punk e alieni in “How to Talk to Girls at Parties”

A Cannes è ufficialmente iniziata l’era Kidman: l’attrice è la vera super diva di questa 70ma edizione, in programma con ben quattro titoli. Il primo è How to Talk to Girls at Parties di John Cameron Mitchell, che l’aveva già diretta in Rabbit Hole. Stavolta però, per mood, stile e carica musicale, siamo più dalle parti del suo primo film, Hedwig – La diva con qualcosa in più: il film, ispirato a un racconto breve di Neil Gaiman, il leggendario scrittore di sci-fi autore anche del romanzo dal quale è tratta la serie American Gods, racconta il bizzarro incontro tra scena punk nell’Inghilterra del 1977 e gli alieni. L’aliena in questione, che s’innamorerà di un ragazzo che la trascinerà nel cuore del punk, come musica e come filosofia di vita, è Elle Fanning. Nicole Kidman invece interpreta proprio la leader di una famosa band punk: su di lei la costumista Premio Oscar Sandy Powell ha fatto un lavoro eccezionale, trasformandola in una perfetta icona punk con tanto di parrucca ossigenata.

Quello di How to Talk to Girls at Parties è stato il red carpet più colorato di Cannes: scopritelo qui sopra nella nostra gallery!

 

Nessun Articolo da visualizzare