JULIA ROBERTS DI NUOVO AVVOCATO IN “TRAIN MAN”

L’attrice premio Oscar interpreterà il legale di Darius McCollum, trentenne newyorkese ossessionato dai trasporti pubblici e affetto dalla sindrome di Asperger

Julia Roberts: Erin Brockovich
Julia Roberts in “Erin Brockovich”

Sono passati sedici anni da quanto abbiamo visto Julia Roberts nei panni di Erin Brockovich, ruolo che le valse l’Oscar nel 2000. Ora l’attrice americana ritornerà ad indossare le vesti di avvocato in Train Man, film che racconterà la vera storia di Darius McCollum, un ragazzo newyorkese con la sindrome di Asperger che, spacciandosi per un dipendente della Transit Authority, ha più volte guidato illegalmente autobus, treni e metropolitane, venendo arrestato oltre 25 volte e divenendo una specie di eroe popolare. La Roberts interpreterà Sally Butler, il difensore pubblico di Darius.
A produrre il film sarà Eric Robinson, che opzionò i diritti per la storia di McCollum nel 2014, dopo aver letto di lui in un articolo. Simon Stephenson è stato chiamato alla sceneggiatura e la Roberts, oltre ad essere la co-protagonista sarà anche produttrice esecutiva.

Il film, che deve ancora trovare un regista, verterà su lacune e inadeguatezze del sistema giudiziario statunitense, rapportate alla malattia mentale: la sindrome di Asperger infatti è un disturbo dello sviluppo che porta le persone a compiere schematicamente le stesse azioni più e più volte nel corso della propria vita, pertanto, come nel caso di McCollum, l’arresto non è un deterrente per chi ne è affetto. Quest’anno intanto potremo vedere la Roberts sul grande schermo in Money Monster, firmato da Jodie Foster, e in Mother’s Day, in coppia con Richard Gere e diretta nuovamente dal regista di Pretty Woman, Garry Marshall.

Rudy Ciligot

LEGGI ANCHE: “MOTHER’S DAY”: IL TRAILER DEL FILM CON JULIA ROBERTS, JENNIFER ANISTON E KATE HUDSON

LEGGI ANCHE: JULIA ROBERTS E GEORGE CLOONEY INSIEME PER JODIE FOSTER