MEDUSA FILM: UNA RASSEGNA PER I PRIMI 20 ANNI DI CINEMA (CON UN GRANDE 2016 IN ARRIVO!)

Dal 26 dicembre al 6 gennaio, alla Casa del Cinema di Roma, la Medusa Film, in occasione del suo ventennale, ha organizzato una rassegna con i titoli più rappresentativi usciti in questi vent’anni. Con la promessa per un 2016 ancora ricco di grandi film!

MedusaDal 1995 ad oggi, nei suoi primi vent’anni, Medusa Film ha prodotto e distribuito 711 film, di cui 313 pellicole italiane e 398 straniere. Dati enormi, rapportati al fine comune dell’industria cinematografica, il box office. Sempre dal 1995, Medusa è riuscita ad imporsi al botteghino con una cifra pari ad 1 miliardo e 580 milioni di euro. In vetta alla classifica troviamo Sole a catinelle (con Zalone pronto a bissare il suo record di incassi con l’imminente Quo Vado?), seguito da Che bella giornata, sempre di Zalone, e dal premio Oscar La vita è bella. Insomma, risultati che, come spiega il presidente di Medusa Carlo Rossella, durante la presentazione del Listino 2016 e la relativa rassegna in occasione dei vent’anni del gruppo Mediaset, fanno da eccezionale trampolino per la prossima stagione e, parallelamente, chiudono in bellezza un anno importante. «La Rassegna per i vent’anni di Medusa capita in un momento decisivo vista la vittoria di Sorrentino agli EFA », dichiara Rossella, «Tra l’altro Youth tornerà in sala, in sei città e in versione originale. Altro fiore all’occhiello di questo 2015 è Chiamatemi Francesco, che sta avendo successo di pubblico e critica ».

Il Gigante Gentile
Il Gigante Gentile

La Rassegna per il compleanno di Medusa, per l’appunto, si svolgerà dal 26 dicembre al 6 gennaio presso la Casa del Cinema di Roma (ingresso libero fino esaurimento posti), offrendo al pubblico venti titoli (si parte con Il Corvo per finire con Italiano medio), più due usciti nel 2013 e che, per meriti diversi, hanno segnato in positivo la storia del brand Mediaset: Sole a catinelle e La grande bellezza. «Innanzitutto ringrazio Giorgo Gosetti, il direttore della Casa del Cinema, per aver ospitato questa rassegna. Poi, posso dire, che Medusa è da sempre attiva sul cinema e sul cinema italiano », dichiara Giampaolo Letta, AD di Medusa. «Il 2015 è stato un anno con luci e ombre per il botteghino, ma siamo soddisfatti dei nostri titoli: Suburra, Youth, Ma che bella sorpresa, Belli di papà e Il ricco, il povero e il maggiordomo. Nel 2016 ci saranno le nostre classiche caratteristiche: varietà, eterogeneità, commedie italiane, grandi eventi e cinema italiano giovane e nuovo. In mezzo, l’atteso film di Steven Spielberg: Il Grande Gigante Gentile », conclude Letta a riguardo degli attesi titoli 2016.

Sempre meglio che lavorare
Sempre meglio che lavorare

Infatti, il 2016 di Medusa Film, è pregno di novità e titoli di rilievo, destinati ad imporsi in sala con, prevediamo, ottimi risultati. La nuova stagione inizierà il 1 gennaio proprio con Quo Vado?, diretto da Gennaro Nunziante e interpretato ovviamente da Checco Zalone. Sempre a gennaio, il 21, è il turno di Sempre meglio che lavorare, diretto da Luca Vecchi, membro dei famosi The Pills. Nei primi mesi del 2016 è il turno anche di Tiramisù, interpretato e diretto da Fabio De Luigi. Il Listino prosegue con l’atteso Perfetti sconosciuti, diretto da Paolo Genovese e interpretato da un cast all star: Kasia Smutniak, Marco Giallini, Valerio Mastandrea, Anna Foglietta, Edoardo Leo, Giuseppe Battiston e Alba Rohrawacher. Altra commedia targata Medusa, sarà Forever Young di Fausto Brizzi, con Fabrizio Bentivoglio, Sabrina Ferilli, Lillo, Teo Teocoli e Luisa Ranieri versione finti giovani. Altra produzione italiana nel listino 2016 Medusa è On Air – Storia di un successo, dedicato al famoso programma dello Zoo di 105. Spazio anche alle produzioni internazionali con Un momento di follia, interpretato da Vincent Cassel, All Road Lead to Rome, che vede un cast variegato, da Raul Bova a Sarah Jessica Parker, poi ancora Now You See Me 2 e, come detto, Il Gigante Gentile di Steve Spielberg. Nella 2016, arriveranno anche Indivisibili di Edoardo De Angelis con le esordienti Angela e Marianna Fontana, Deepwater Horizon, storia vera sul disastro della piattaforma Deepwater con Mark Wahlberg, il comico Quel bravo ragazzo con Hebert Ballerina, ancora Frank Matano con Tonno spiaggiato, L’amico di scorta diretto da Gennaro Nunziante e, senza titolo per ora, il nuovo film di Maccio Capatonda, l’esordio della web-star Edoardo Ferrario sul grande schermo e, per finire, il ritorno di Aldo, Giovanni e Giacomo e Ficarra e Picone.

Damiano Panattoni

Nessun Articolo da visualizzare