“SNOWDEN”, JOSEPH GORDON-LEVITT LOTTA PER LA DEMOCRAZIA

L’attore realizzerà con la sua casa di produzione una serie di cortometraggi sul rapporto tra tecnologia e democrazia.

SnowdenJoseph Gordon-Levitt è pronto a scendere in campo. L’attore protagonista di Snowden ha deciso di realizzare con la sua casa di produzione, la hitRECord, una serie di cortometraggi che affronteranno i temi della tecnologia e della democrazia, in collaborazione con la American Civil Liberties Union: un’organizzazione non governativa che si occupa di difendere i diritti civili e le libertà individuali negli Stati Uniti. Per sostenere questo progetto Gordon-Levitt investirà il compenso ricevuto per aver recitato nel film di Oliver Stone, in cui interpreta Edward Snowden, ovvero, il tecnico informatico della NSA che nel 2013 rivelò al mondo le attività illegali di intercettazione e controllo dei cittadini americani compiute dalle agenzie di intelligence statunitensi.

joseph gordon-levittIn un video pubblicato su YouTube, intitolato Ci sei, Democrazia? Sono io, Internet l’attore ha chiesto agli utenti di postare dei video in cui esprimano la loro opinione sul rapporto sempre più stretto che esiste tra la Rete e la democrazia. Tutte le immagini che saranno prodotte verrano poi raccolte per creare dei cortometraggi con uno stile documentaristico. «Da quando ho interpretato Snowden ho iniziato a farmi delle domande riguardo al ruolo della democrazia nell’era digitale », dichiara Gordon-Levitt nel video, Â«È un argomento da considerare con attenzione visto che si stanno avvicinando anche le elezioni presidenziali. ». L’idea sembra interessante e potrebbe anche suscitare un acceso dibattito, a dimostrazione che il cinema può essere uno strumento utile per comprendere la realtà che ci circonda.

 

 

 

Laura Molinari

Nessun Articolo da visualizzare