Elijah Wood e Daniel Radcliffe raccontano tutte le volte che vengono scambiati l’uno per l’altro

Quest’anno ricorre il ventennale di due delle saghe cinematografiche più influenti del nuovo millennio, Il Signore degli Anelli e Harry Potter. Per l’occasione il magazine Empire ha deciso di dedicare un numero speciale a Elijah Wood e Daniel Radcliffe (CLICCA QUA PER VEDERE LA COVER), pubblicando una preziosa intervista nella quale, per la prima volta, i due attori si sono messi a confronto l’uno con l’altro, analizzando tutte le caratteristiche comuni che hanno contraddistinto le loro carriere.

A prescindere dal simile percorso artistico, c’è un altro aspetto che ha accomunato (e continua tuttora ad accomunare) Wood e Radcliffe: la somiglianza fisica. Una peculiarità emersa anche nel corso dell’intervista, con i due attori che hanno raccontato quante volte è capitato loro di essere scambiati l’uno con l’altro.

“Una volta ero in ascensore, eravamo solo io e un’altra persona. Sentivo i suoi occhi puntati su di me che mi guardavano intensamente”, ha ricordato l’interprete di Frodo Baggins nella trilogia diretta da Peter Jackson. –“Poco prima che la porta si aprisse, ha finalmente trovato il coraggio, mi ha indicato e ha detto: ‘Harry Potter!’. E io: ‘No!’ e me ne sono andato.”

Anche Radcliffe è intervenuto nel discorso, affermando:Anche se siamo entrambi bassi, pallidi, con gli occhi azzurri e i capelli castani, sinceramente non direi che ci assomigliamo così tanto. Ma è l’idea di noi che è esattamente la stessa. Quando la gente mi dice, ‘Il Signore degli Anelli! Io rispondo letteralmente: ‘No. L’altro.”

Nessun Articolo da visualizzare