Troian Bellisario chiarisce su twitter le dichiarazioni su Taylor Swift

Dopo il polverone sollevato da alcune dichiarazioni della Bellisario a proposito del presunto falso femminismo di Taylor Swift, quando durante un’intervista rilasciata a Cosmopolitan in occasione della sua ispirata partecipazione alla Democratic National Convention le si era chiesto di prendere posizione nella disputa fra la cantante e Kim Kardashian, l’attrice di Pretty Little Liars ha voluto una volta per tutte mettere a tacere le voci di chi travisando le sue parole l’aveva tacciata di presunzione. Com’è naturale di questi tempi, per fare ciò la Bellisario ha scelto il suo account ufficiale di twitter, sul quale ha pubblicato una serie di cinguettii chiarificatori ora però apparentemente nascosti o rimossi. Prima che potesse farlo, naturalmente, i tweet sono stati puntualmente raccolti dal web.

“Per l’amor del cielo,” scriveva la Bellisario, “ciò che ho detto a proposito di lei (scil. Taylor Swift) era che non ho davvero alcuna opinione su qualunque faccenda che la riguardi di recente”. E poi riprendeva, evidentemente seccata, “Per piacere lasciatemi fuori da clamori del genere. Fondamentalmente ho detto che non m’interessa farmi alcuna opinione sulla questione: non l’ho nemmeno mai incontrata”. In effetti, nella sua intervista a Cosmopolitan la Bellisario parlava sì di Taylor Swift, ma limitandosi a riportarne l’opinione dominante: che la cantante, cioè, a dispetto del suo spirito di sorellanza sembra piuttosto abituata ad avvilire coloro che un tempo le sono state amiche. Al di là di ciò, però, l’attrice aveva anche già detto: “E’ possibile non partecipare a questa sorta di festa a due (la disputa fra la Swift e le Kardashian, ndr)?”


Esperienze del genere, per le quali innocenti dichiarazioni vengono enfatizzate dalla stampa fino ad avere un pesante impatto sui lettori, finiscono peraltro per provocare in un’attrice relativamente giovane come Troian Bellisario un sentimento di diffidenza nei riguardi dei giornalisti. La Spencer di Pretty Little Liars ha infatti sostenuto: “D’ora in avanti darò ai media delle non-risposte, e la parte peggiore è che il resto dell’intervista”, cioè tutte le altre domande relative alla solenne occasione alla quale anche la Bellisario stava presenziando in qualità di donna delle arti, “era splendida: mi sono divertita a parlare della Convention Democratica e del perché m’interessano queste elezioni. Invece l’unica cosa che ha attirato la maggior parte dell’attenzione fra le altre mie dichiarazioni in quell’intervista è stato uno stupido commento”.

Una foto pubblicata da Troian Bellisario (@sleepinthegardn) in data: 25 Lug 2016 alle ore 13:43 PDT

Ora che la faccenda sembra essersi chiarita, i fan di Taylor Swift dovranno arrendersi all’idea che la loro beniamina sia stata semplicemente descritta dalla Bellisario con i soliti luoghi comuni usati da chi conosce la Swift soltanto attraverso la stampa, e ai quali in fondo la protagonista di Pretty Little Liars nulla più ha aggiunto.

Nessun Articolo da visualizzare