Steve McQueen, la Storia Nera in tre documentari su Amazon (VIDEO)

Il regista di 12 anni schiavo e Small Axe racconta tre scandali inglesi.

Steve McQueen

A partire dalla miniserie del 2020 Small Axe, dedicata a personaggi ed eventi storici della comunità afro di Londra tra gli anni sessanta e ottanta, Steve McQueen presenta tre nuovi documentari che approfondiscono momenti importanti della Storia Nera britannica: Uprising, Black Power: A British Story of Resistance e Subnormal: A British Scandal.

Mangrove, uno dei cinque film della Small Axe di Steve McQueen

L’annuncio arriva dalla stessa Amazon Prime Video – dove saranno visibili a partire dal 17 settembre – che ha presentato i tre film con trailer e spezzoni che trovate di seguito.

“È un onore aver realizzato Uprising con le testimonianze dei sopravvissuti, degli investigatori, degli attivisti e dei rappresentanti statali. Possiamo imparare solo se guardiamo le cose attraverso gli occhi di tutti gli interessati, – ha detto McQueen parlando del New Cross Fire, evento al centro di Uprising. – E’ passato alla storia come una tragica nota a piè di pagina, ma quell’evento e le sue conseguenze possono ora essere visti come eventi epocali nella storia della nostra nazione”.

Steve McQueen: “C’è voluta la pandemia e la morte di Floyd per risvegliare la gente”

“Guardare al passato dà un’indicazione di ciò che abbiamo raggiunto oggi, – ha aggiunto poi il regista Premio Oscar a proposito di Black Power e Submormal. – Questi due documentari ci mostrano quanto lontano dobbiamo ancora viaggiare per la libertà e la giustizia”.

Di seguito i tre documentari e il materiale pubblicato:

Uprising

Co-diretto con il documentarista James Rogan, è una serie in tre parti in cui ogni episodio esamina un evento chiave del 1981: The New Cross Fire, il Black People’s Day of Action e le rivolte di Brixton. “Una delle più grandi perdite di vite umane in un incendio domestico nella moderna storia britannica”, come lo ha definito proprio Rogan.

Black Power: A British Story of Resistance

Diretto da George Amponsah, il doc esamina le origini del movimento Black Power nel Regno Unito alla fine degli anni ’60 e come questo abbia cambiato in modo permanente il panorama culturale. Il film descrive alcune delle figure di spicco del Black Power britannico, tra cui Altheia Jones-LeCointe, Darcus Howe e Roy Sawh. Accompagnandogli rari filmati d’archivio dei discorsi e delle attività di Martin Luther King Jr., Malcolm X e Stokely Carmichael in Gran Bretagna.

Subnormal: A British Scandal

Diretto da Lyttanya Shannon, esamina come il razzismo istituzionale negli anni ’60 e ’70 abbia portato i bambini neri a essere relegati nelle scuole per “educativamente subnormali” a tassi sproporzionati. Considerato uno dei più grandi scandali nella storia dell’Educazione Britannica, il film esplora il suo impatto sui bambini che ha colpito e rivela come insegnanti, genitori e attivisti neri hanno denunciato l’ingiustizia, costringendo infine il sistema educativo britannico a cambiare.

 

Nessun Articolo da visualizzare