“GUERRA E PACE”: UN CLASSICO INTRAMONTABILE

«Un perfetto equilibrio tra dramma e arguzia, tra azione ed emozione, tra passione e humor». Così il Times ha definito Guerra e Pace: l’adattamento televisivo firmato BBC del capolavoro di Lev Tolstoj che finalmente debutterà in Italia dal venerdì 16 settembre 2016 su laeffe.

Lo show racconta amori, tragedie e epiche battaglie ambientati nella Russia del 1805 invasa dalle truppe napoleoniche. Le vite di tre giovani aristocratici di San Pietroburgo si intrecciano: Pierre, illegittimo figlio di un ricco conte, è un’anima persa e fuori posto nella alta società; il suo migliore amico, Andrej, è invece un uomo brillante ma infelice, desideroso di buttarsi nel campo di battaglia. Entrambi vivono un amore tormentato per la giovane Natasha, vivace e sensibile erede di una nobile famiglia di Mosca. Con la minaccia napoleonica ormai alle porte, i protagonisti non immaginano che il loro destino e quello di un’intera società stanno per cambiare per sempre.

Il fascino del capolavoro di Tolstoj è adattato per il piccolo schermo da Andrew Davies ed ha subito conquistato pubblico e critica in Gran Bretagna, Nord Europa, Stati Uniti, Asia e Australia. Merito di costumi sontuosi, scenari suggestivi e della regia Tom Harper, già artefice del successo di serie cult come Peaky Blinders e Misfits. A dare il volto agli indimenticabili protagonisti di una delle storie più coinvolgenti della letteratura ci saranno attori giovani e di grande talento come: Paul Dano, protagonista di 12 anni schiavo e qui nel ruolo di Pierre Bezuchov; l’attrice rivelazione di Downtown Abbey e Cenerentola ovvero Lily James sarà Natasha Rostova, mentre James Norton apparso anche ne L’amante di Lady Chatterley è Andrej Bolkonskij. Arricchiscono il cast: Stephen Rea, Gillian Anderson, Greta Scacchi, Jim Broadbent, Tom Burke, Tuppence Middleton, Aneurin Barnard e Callum Turner. Il successo di Guerra e Pace è stato tale che il libro a inizio anno è entrato per la prima volta nella classifica dei 50 più venduti in Regno Unito. Anche il pubblico italiano amerà le storie di Pierre, Andrej e Natasha?

Nessun Articolo da visualizzare