“THE IMITATION GAME” AL CINEMA DAL 1 GENNAIO 2015

The Imitation Game, il biopic su Alan Turing con Benedict Cumberbatch già vincitore del Festival di Toronto, sarà nei cinema italiani dal 1 gennaio 2015 distribuito da Videa. Il film racconta l’incredibile storia della vita e dell’opera del matematico Turing, uno dei più straordinari eroi non riconosciuti della Gran Bretagna: noto leader di un gruppo eterogeneo di studiosi, linguisti, campioni di scacchi e agenti dei servizi segreti, è l’uomo che ha decifrato i cosiddetti “codici indecifrabili” della macchina tedesca Enigma durante la II Guerra Mondiale. Durante l’inverno del 1952 le autorità britanniche entrarono nella sua casa per indagare su una segnalazione di furto con scasso. Finirono invece per arrestare lo stesso Turing con l’accusa di “atti osceni”, incriminazione che lo avrebbe portato alla condanna per il reato di omosessualità. Le autorità non sapevano che stavano arrestando il pioniere della moderna informatica.

Il film di Morten Tyldum, basato sul romanzoAlan Turing. Storia di un enigma di Andrew Hodges (Bollati Boringhieri), mostra un genio che, pur sotto una pressione angosciante, ha contribuito a ridurre la durata della guerra e quindi a salvare milioni di vite. A rendere il suo ritratto vivido e pulsante è Benedict Cumberbatch, affiancato da Keira Knightley nel ruolo di Joan Clarke, l’alleata e collega di decrittazione di Turing, e poi Matthew Goode, Mark Strong, Charles Dance.

Sfoglia la gallery di The Imitation Game

 

Nessun Articolo da visualizzare