Being the Ricardos, Aaron Sorkin cancella le riprese allo Chateau Marmont

La produzione del film su Lucille Ball solidale con i lavoratori del leggendario hotel.

Being the Ricardos
Being the Ricardos

A meno di un mese dal primo ciak, ci sono problemi per le riprese di Being the Ricardos, il film di Aaron Sorkin sulla vita di Lucille Ball e il compagno Desi Arnaz. Problemi legati alla location scelta, in questo caso, il leggendario hotel di Los Angeles dove tutte le star più grandi hanno alloggiato, lo Chateau Marmont. La cui fama, purtroppo, sta subendo un duro colpo, visto che ex membri dello staff accusano la direzione di discriminazione razziale e cattiva condotta sessuale.

Se ne sono accorti anche sul set, quando le riprese previste per il 22 aprile sono state bloccate da un picchetto dei dipendenti, organizzatisi per boicottare le attività in programma. Nell’ultimo anno il leggendario hotel è stato accusato di aver ingiustamente lasciato i suoi lavoratori senza assistenza sanitaria a prezzi accessibili proprio durante la pandemia e di aver consentito un clima di discriminazione razziale e casi di molestie sessuali ancor prima che arrivasse il Covid-19.

Being the Ricardos: Nicole Kidman e Javier Bardem saranno Lucy e Desi

Aaron Sorkin e la produzione tutta, compresi gli interpreti principali Nicole Kidman e Javier Bardem, hanno scelto di dimostrare la loro solidarietà ai lavoratori della struttura. Per quanto in molti si siano chiesti come si fossero potuti ignorare i problemi, spesso citati dai notiziari nel corso dell’ultimo anno.

La dichiarazione della produzione:

“Lo sceneggiatore/regista Aaron Sorkin, il cast e la troupe di Being the Ricardos sono solidali con la forza lavoro dello Chateau Marmont, – si legge nella dichiarazione rilasciata dal produttore Todd Black a The Hollywood Reporter. – Ci impegniamo a sostenere e a costruire un ambiente sicuro ed equo in cui tutti abbiano il diritto di lavorare con dignità e senza paura. Ringraziamo gli organizzatori del sindacato dei lavoratori Unite Here Local 11 per aver condiviso queste informazioni sui maltrattamenti subiti. La produzione è intervenuta immediatamente per interrompere le riprese della giornata non appena ciò è stato portato alla nostra attenzione”.

Oscar 2021: come vedere i film candidati e tutte le nomination

“Elogiamo Aaron Sorkin per aver messo in pratica gli ideali di libertà di parola e giustizia sociale che ha rappresentato in modo così brillante nel suo film candidato all’Oscar Il processo ai Chicago 7, – è stata la risposta del co-presidente di Unite Here Local 11, Kurt Petersen. – Questo è il tipo di leadership di cui abbiamo bisogno a Hollywood, e invitiamo tutti gli altri nel settore a seguire il suo esempio e a onorare il boicottaggio dello Chateau Marmont. Ringraziamo anche i membri di SAG-AFTRA, Teamsters, Directors Guild e IATSE per la loro solidarietà”.

Nessun Articolo da visualizzare