Francesco Piccolo, la prima lezione di “Dietro le quinte” a Ciak!

Francesco Piccolo alla lezione di Dietro le quinte nella sede di Ciak
Francesco Piccolo alla lezione di Dietro le quinte nella sede di Ciak

La creatività, da sola, non basta. «Per fare cinema servono idee e regole per dare concretezza alla storia da raccontare». Parola dello sceneggiatore Francesco Piccolo, che il 1 marzo ha raccontato i segreti della sua scrittura per il cinema agli studenti di Dietro le quinte – Il Film dall’idea all’uscita in sala, il ciclo organizzato da OffiCine (un progetto IED- Anteo) che ha debuttato con la prima lezione proprio all’Auditorium Visibilia, nella sede della redazione di Ciak.

Per Francesco Piccolo, sceneggiatore di tanti film di Nanni Moretti (Il caimano, Habemus Papam, Mia madre), Paolo Virzì (My Name is Tanino, La prima cosa bella, Il capitale umano, Ella & John), Francesca Archibugi (Il nome del figlio, Gli sdraiati) è stata anche l’occasione per ripercorrere i momenti chiave della sua professione, a partire dagli esordi: «Il mio debutto come sceneggiatore è stato un po’ traumatico: ho lavorato a 3 sceneggiature quasi contemporaneamente», ha raccontato.

Francesco Piccolo alla lezione di Dietro le quinte nella sede di Ciak
Francesco Piccolo e Silvio Soldini alla lezione di Dietro le quinte nella sede di Ciak

Con gli studenti ha analizzato alcune pagine della sceneggiatura di Habemus Papam: «Il film è nato dall’idea di voler raccontare il peso del potere, spesso poco considerato». Un approccio, però, non solo razionale: «Il cinema racconta in modo immediato esperienze di vita vissuta. Una sceneggiatura vive di emozioni».

Alla lezione era presente anche il regista Silvio Soldini, nel comitato scientifico di OffiCine e amico da sempre di Piccolo, col quale ha scritto il suo film Agata e la tempesta.

Alla fine dell’incontro, una serata magica con fuori Milano spolverata di neve, il momento del brindisi grazie a prosecco Bisol (un brand del gruppo Lunelli), Valgrana e Pata Snack.

Scopri qui i prossimi appuntamenti di “Dietro le quinte”

Clicca sulle immagini per ingrandirle!

(foto di Sergio Lorizio)

 

Nessun Articolo da visualizzare