SALVATORE ESPOSITO NON CI STA

A volte distinguere la finzione dalla realtà può essere difficile. Ma per alcune persone l’impresa è praticamente impossibile. E così accade che l’attore di Gomorra, Fabio de Caro, riceva in queste ore migliaia di insulti per una scena molto controversa andata in onda nella puntata finale dello show.

Il personaggio di de Caro, Malammore, si macchia di un efferato omicidio. Una vera e propria esecuzione ai danni di una persona inerme. Non sveliamo di più per non spoilerare, ma quella sequenza ha sollevato decine di polemiche arrivando alla paradossale situazione di accusare l’interprete di essere una pessima persona come il personaggio che interpreta. Un’ingiustizia a cui ha voluto opporsi con forza Salvatore Esposito, che nello show veste i panni di Genny Savastano. Sui suoi profili social, l’attore ha postato una foto scattata durante una pausa delle riprese per sottolineare l’importanza di non dimenticare mai che Gomorra è uno show televisivo. Invitando tutti a non tormentare il collega ma ad indignarsi con i veri criminali che ogni giorno compiono quel genere di barbarie. Come spesso accade l’Arte imita la realtà ma, a volte, non tutti hanno l’intelligenza di capirlo.

Nessun Articolo da visualizzare