Box office: il primo weekend del 2018 è il più ricco della stagione

Come un gatto in tangenziale
Come un gatto in tangenziale

Il 2018 inizia mettendo a segno il weekend più ricco della stagione. Da giovedì 4 a domenica 7 gennaio nei cinema monitorati da Cinetel si sono staccati quasi 2,5 milioni di biglietti per un incasso complessivo superiore a 17 milioni di euro. Il primo posto del box office è ancora appannaggio di Jumanji: benvenuti nella giungla, che, nel fine settimana, supera i 3 milioni di euro, mentre il totale in sette giorni è arrivato a 5,7 milioni. Ma a tallonare il fantasy sono l’animazione Coco, 2,6 milioni nel week end e quasi 8 milioni in totale, e Come un gatto in tangenziale, con 2,6 milioni, addirittura in crescita rispetto alla scorsa settimana, a dimostrazione di un ottimo gradimento. Il film di Riccardo Milani, con un incasso complessivo di 6,5 milioni, è diventato la produzione nazionale di maggior successo della stagione e si appresta ad entrare nella top ten, dove attualmente non c’è traccia di film italiani. Nella classifica stagionale continua intanto a salire Wonder, che si sta avvicinando ad un incasso complessivo di 9 milioni: un risultato decisamente sorprendente. E ancora a proposito di classifica generale, si è insediato al secondo posto assoluto Star Wars – Gli ultimi Jedi che con l’incasso del fine settimana ha raggiunto quota 14,7 milioni. Tuttavia il sequel fantascientifico sembra aver esaurito il grosso del proprio potenziale e il vertice della classifica, dove continua a regnare Cattivissimo me 3 con 17,9 milioni di euro, appare irraggiungibile. Quanto alle novità della settimana, buon esordio per Tutti i soldi del mondo con 1,3 milioni di euro per 317 copie, meno entusiasmante la partenza de Il ragazzo invisibile seconda generazione 916 mila euro nonostante 22 copie in più rispetto al film di Ridley Scott. Da segnalare, infine, l’uscita di nicchia, con 30 copie, ma con un risultato notevole, di Morto Stalin se ne fa un altro, che ha incassato oltre 100 mila euro con un’ottima media schermo. Poco meno di 100 mila euro invece per un altro interessantissimo titolo, Corpo e anima, lanciato su 43 schermi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here