Tom Cruise lascia il set di Mission Impossible 7 e vola a Miami dopo le pesanti tensioni

Tensione alle stelle sul set di MI7: dopo le dimissioni di alcuni dipendenti, ora Cruise abbandona il set

Actor Tom Cruise wears a face mask to prevent the spread of COVID-19 as he greets fans during a break from shooting Mission Impossible 7, along Rome's Fori Imperiali avenue, Tuesday, Oct. 13, 2020. (AP Photo/Andrew Medichini)

La durissima sfuriata di Tom Cruise ai danni di due addetti della troupe di Mission Impossible 7 che non rispettavano le norme di sicurezza anti-Covid continua a far parlare ancora di sé. Tra chi prende le parti di Cruise ammirando le sue parole, a chi invece pensa che una sfuriata del genere sia stata esagerata, l’episodio ha ovviamente provocato una linea di frattura sul set di MI7, a tal punto che che alcuni membri della produzione hanno chiesto le dimissioni.

Secondo quanto emerso da un recente report di TMZ, tra l’altro, sembra che le riprese siano state proprio interrotte e che Tom Cruise abbia lasciato il set di Londra per volare con un jet privato a Miami insieme a suo figlio Connor. La dipartita di Cruise, che ancora non si sa se volontaria o costretta, dovrebbe servire ad allentare un po’ la crescente tensione, in vista anche del Natale e delle vacanze di Capodanno.

Non c’è dubbio che le cose per Mission Impossble 7  non si sono messe per niente bene, a partire dai primi rinvii delle riprese lo scorso marzo che ne hanno compromesso tutta la riuscita. Al momento il film è atteso nei cinema per il 19 novembre 2021. Vedremo cosa succederà.

Nessun Articolo da visualizzare