Viggo Mortensen contro gli Oscar: “Cronenberg mai nominato, per me è inspiegabile”

GHENT, BELGIUM - OCTOBER 18: Director Viggo Mortensen arrives for the photocall for the premiere of "Falling" during 47th Gent Film Festival on October 18, 2020 in Ghent, Belgium. (Photo by Sylvain Lefevre/Getty Images)

Viggo Mortensen è sempre stato nel giro dei Premi Oscar: la star infatti è stata candidata tre volte come miglior attore protagonista (La Promessa dell’assassino, Captain Fantastic, Green Book) oltre ovviamente Il Signore Degli Anelli dove anche se non venne candidato come attore, fu protagonista di un film che portò a casa undici statuette.

L’attore però non ha belle parole da spendere per l’Accademy. In una nuova intervista promozionale del suo nuovo film, infatti, Mortensen si è rivolto con toni piuttosto duri nei confronti dell’associazione per non aver mai assegnato una candidatura ai premi Oscar al regista David Cronenberg. L’unica statuetta vinta dal regista canadese è stata per la Categoria Miglior Trucco, per il film La mosca.

Per Viggo è inspiegabile:
La cosa che non ho mai capito di Cronenberg è che ha avuto quasi mezzo secolo per girare film, e in questo lasso di tempo ne ha fatti di davvero buoni. È chiaramente uno dei maestri viventi. Eppure questo è un regista che, ogni singola volta, è costretto a lottare per anni, per riuscire a raccogliere dei finanziamenti minimi per i suoi film. Film che, tra l’altro, non sono mai molto costosi.”

Continua l’attore:
“Il budget per un suo lavoro è sempre inferiore al preventivo, non spreca neanche quei pochi soldi che gli vengono concessi. I suoi film non vanno mai in perdita. A volte fanno bei soldi. Da questo punto di vista è un regista incredibilmente affidabile, oltre che professionale e creativo. Perché dev’essere così difficile per lui? Non capisco. Perché David Cronenberg non è mai stato nominato dall’Academy per aver scritto o diretto un film? Per me è inspiegabile, ma la vita è così.”

Proprio ieri riportavamo la splendida notizia che vede i due tornare al lavoro insieme in un nuovo film, dopo A History of Violence, La promessa dell’assassino e A Dangerous Method.

Nessun Articolo da visualizzare