Armie Hammer sull’orlo del precipizio?

Verificabile o non, nell'ultima settimana è uscito tantissimo materiale che potrebbe rovinare per sempre la carriera di Armie Hammer. Un 'analisi di tutto quello che è successo in questi giorni

Nell’ultima settimana si è scatenato intorno alla figura di Armie Hammer un gigantesco putiferio che potrebbe aver rovinato la sua carriera (e in primis vita) per sempre. Nella maniera più obiettiva possibile, citando le fonti, cerchiamo di mettere in luce cosa è successo in questi giorni di fuoco per l’attore di Chiamami col tuo nome, ripercorrendo pezzo per pezzo quanto raccolto, dalle presunte chat che hanno avviato lo scandalo, alle successive dichiarazioni delle ex, fino all’account segreto di Hammer dai quali sono emersi altri contenuti che hanno fatto discutere.

Le chat

Il tutto è cominciato più o meno una settimana fa, il 10 gennaio, quando l’anonimo account Instagram @HouseofEffie ha reso noti alcuni screenshot di presunte chat e conversazioni che Hammer avrebbe avuto con una sua ex ragazza. Tali messaggi riportano frasi molto marcate riguardanti pratiche di cannibalismo, sadismo e perversioni sessuali. Ve li riportiamo:

«Mi ha eccitato così tanto e il perché che mi confonde. Com’è possibile? L’idea di tenere il tuo cuore in mano e vederlo battere…»

«Sono cannibale al 100%. Voglio mangiarti, è spaventoso da ammettere e non l’avevo mai detto prima. Una volta ho estratto il cuore da un animale vivo e l’ho mangiato mentre era ancora caldo».

Nonostante non siano state verificate, le chat sono bastate per aprire un putiferio che si è presto allargato con nuovi, scioccanti, dettagli. La prima persona a incrementare la dose è stata la scrittrice Jessica Ciencin Henriquez, ex ragazza di Hammer vista con lui poco dopo l’annunciato divorzio tra l’attore e sua moglie Elizabeth Chambers, avvenuto nel luglio del 2020. Hammer e la Chambers erano sposati da 10 anni e avevano trascorso parte della quarantena sulle Isole Cayman, ai Caraibi, insieme ai loro due figli.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @armiehammer

Dopo la separazione, Hammer è stato visto frequentare diverse ragazze, tra le quali, i primi di settembre, la colombiana Jessica Ciencin Henriquez. La loro storia è durata circa un mese e finita male, con la Henriquez che, a fine ottobre, aveva reso noto sui social di aver bloccato tutti i profili di Hammer. Dopo lo scandalo delle chat perverse, la Henriquez ha scritto questo messaggio: “Se vi state ancora chiedendo se quei messaggi di Armie Hammer sono reali (e lo sono), forse dovreste iniziare a chiedervi perché viviamo in una cultura disposta a dare agli abusatori il beneficio del dubbio invece che alle vittime”.

I video con alcol e droga

Per Hammer le cose cominciano a mettersi male, e cosa succede in questi casi? Tutti si mettono a fare gli investigatori. La vita privata dell’attore 34enne viene letteralmente messa a soqquadro, ed ecco che cominciano a spuntare sul web alcuni video che lo ritraggono in scene di cattiva condotta, come questo riportato dal Daily Mail in cui lo si vede leccare droga e bere birra alla guida.

Nuove accuse da un’altra ex, Courtney Vucekovich

Le insinuazioni sulle strane tendenze di Hammer continuano a ingrossarsi, così come il numero delle sue ex decise a parlare. Le parole di Courtney Vucekovich riportate al Daily Mail non fanno altro che aggravare la situazione:

«È un essere umano molto affascinante e intenso. Ma una volta che inizi a parlare con lui, è piuttosto aggressivo sin dall’inizio. Non violento, ma solo sessualmente aggressivo nel modo in cui parla», ha detto la ragazza. «È magnetico e molto affettuoso, ti fa sentire in cima al mondo. Poi però, poco a poco, diventa più oscuro, più contorto. Diventa ossessionato da te». L’ex ragazza di Hammer sostiene che la star spesso fantasticava sul cannibalismo, anche con frasi raccapriccianti: «Era capace di dire che voleva rompere una delle mie costole, cuocerla sul barbecue e mangiarla», ha detto. «Mi ha detto subito che era interessato al BDSM, e spesso ha fatto riferimento allo spezzarmi le costole». La Vucekovich ha condiviso anche un bigliettino che Hammer le avrebbe scritto, firmato e lasciato al portiere del suo appartamento durante la loro relazione, con su scritto: «Ti prenderò a morsi»

Armie Hammer e Courtney Vucekovich Credits: Daily Mail

Le prime dichiarazioni di Armie Hammer: “Accuse false e vergognose”

Lo scandalo si gonfia sempre di più, fino a che non arrivano le prime dichiarazioni del diretto interessato. Con un annuncio fatto a Variety, Hammer comunica la decisione di abbandonare il film Shotgun Wedding che lo avrebbe visto protagonista insieme a Jennifer Lopez. “Non desidero ribattere a queste str*****e, ma alla luce di queste vergognose e false accuse nei miei confronti, non posso lasciare a cuor leggero i miei bambini per quattro mesi per andare a girare un film nella Repubblica Dominicana”.

Dalla ex-moglie Elizabeth Chambers non arriva nessuna dichiarazione, se non alcune cose riportate dai suoi amici che affermano “si trovi in uno stato di shock” e che “non abbia ancora processato il tutto”. Un’altra fonte vicina alla Chambers ha detto: “Praticamente è stata una mamma single da quando Armie ha lasciato le isole Cayman a giugno. Lui non ha visto i bambini per cinque mesi. Elizabeth era consapevole di una certa infedeltà, ma voleva far funzionare il matrimonio e pensava che anche lui lo facesse”.

Dal ‘profilo segreto’ di Hammer nuovo materiale scioccante

I tabloid britannici e i media americani continuano a scavare nella vita di Armie Hammer, cercando nuovi scheletri nell’armadio. È sempre il Daily Mail a riportare di aver trovato il ‘profilo Instagram segreto di Armie Hammer’ condiviso solo con gli amici più stretti, sul quale sono stati trovati altri contenuti. Potete vederli QUA.

Nell’account in questione, chiamato el_destructo_86, sono caricati foto e video di donne in lingerie, immagini di test antidroga, un meme sul bondage e una sua foto svestito.

Ci sono anche dei post in cui la star americana parla della sua ex moglie: “Beh … la mia ex (per un’ottima ragione) moglie si rifiuta di tornare negli Stati Uniti con i miei figli. Quindi sono tornato io alle Cayman, che fanno schifo. Tranne per il fatto che ci sono alcuni lati positivi. Ad esempio… sco***mi Miss Cayman. [Hammer, in data 18 gennaio, si è scusato per questo commento riferito a Miss Cayman, affermandone la non veridicità.]

[…] Il divorzio è così divertente. Non divertente come la droga“.

-Clicca qua per leggere

Le vecchie interviste

In questo clima irreale, sono riemerse anche delle interviste risalenti ad alcuni anni fa in cui la star si era espressa in maniera discutibile, parlando anche della sua vita privata e sessuale.

In un’intervista con Playboy nel 2013, Hammer si era definito un “amante dominante” prima di incontrarsi sua moglie Elizabeth Chambers. “Non so quanto posso dire senza che i miei genitori si sentano imbarazzati, ma mi piaceva essere un amante dominante. Mi piaceva afferrare il collo, i capelli e tutto il resto. Ma poi ci si sposa e gli appetiti sessuali cambiano. E intendo dire che, in meglio, non è che sto soffrendo in alcun modo. Comunque non puoi tirare i capelli a tua moglie. Si arriva ad un punto in cui si dice: “Ti rispetto troppo per fare queste cose che in un certo senso vorrei fare“.

Giorni dopo quell’intervista, Hammer aveva ammesso a E! Online di essersi ubriacato prima di riferire quelle parole al giornalista.

Parlando alla rivista Elle nel 2013, mentre promuoveva il suo film The Lone Ranger, Hammer raccontò: “Una ragazza una volta ha cercato di pugnalarmi in un rapporto sessuale. Non dovrei raccontare questa storia. Lei diceva cose tipo: ‘Il vero amore lascia cicatrici’. Tu non ne hai”. E poi ha cercato di pugnalarmi con un coltello. Naturalmente ho subito rotto con lei… Sette mesi dopo“.

Nel novembre dello scorso anno, durante un’intervista con Netflix per la promozione del film Rebecca, era stato chiesto ad Hammer ‘con quale persona storica gli sarebbe piaciuto cenare’. La sua risposta? Con il Marchese de Sade, un filosofo del XVIII secolo che ha ispirato il termine ‘sadico’.

Ora, tralasciando le considerazioni personali che ognuno può aver tratto sulla futilità o gravità di quanto emerso, è indubbio che la questione si è fatta molto delicata e sarà importante vedere quali ripercussioni tutto ciò avrà sulla carriera dell’attore. L’abbandono del suo prossimo progetto è, tuttavia, un chiaro segno di quanto possa succedere.

Nessun Articolo da visualizzare