Bob Odenkirk come James Stewart, gli ultimi aggiornamenti

L'attore twitta, commosso dall'affetto ricevuto dopo il malore patito sul set.

Bob Odenkirk
Bob Odenkirk

Bob Odenkirk aveva spaventato tutti un paio di settimane fa, quando era collassato sul set del New Mexico dove stava girando l’ultima stagione di Better Call Saul. Nei giorni successivi, gli aggiornamenti hanno per fortuna mostrato un miglioramento nella situazione e nell’umore generale, dei fan e dello stesso attore. Che nel weekend è tornato a scrivere sul proprio account di twitter, citando il James Stewart di La vita è meravigliosa e confortando tutti sulle sue condizioni di salute.

“Va alla grande”, twitta l’interprete di Saul Goodman in Breaking Bad e nella successiva serie spin-off, che dovrebbe concludersi a breve. Ringraziamenti dovuti, per il resto, dopo i tanti messaggi ricevuti che sottolineavano come il mondo sarebbe un posto peggiore senza di lui e di quanto lui stesso avesse contato nella vita di così tante persone.

Bob Odenkirk: “Ho avuto un piccolo attacco di cuore, tornerò presto”

Un numero incredibile, a quanto pare, che Odenkirk affronta con la dovuta ironia. Ringraziando per la settimana da ‘Wonderful Life e invitando tutti a mantenere l’equilibrio, nelle aspettative e nei giudizi. Sempre col sorriso, e magari con un briciolo di umanissimo compiacimento.

Bob Odenkirk in condizioni stabili dopo il malore sul set

In La vita è meravigliosa, prima che possa suicidarsi, il personaggio di George Bailey viene accompagnato dall’angelo custode Clarence in una realtà parallela, nella quale lui non fosse mai esistito. E dove possa toccare con mano le conseguenze del non aver mai potuto incontrare o influenzare la vita dei tanti amici e degli affetti più cari. Ovviamente rendendola migliore, meritandosi l’affetto di concittadini e parenti.

Nessun Articolo da visualizzare