BENEDICT CUMBERBATCH COMPIE 40 ANNI

Come può un insegnante di inglese in un monastero tibetano diventare una star del cinema? Chiedete lumi a Benedit Cumberbatch.

L’attore inglese oggi compie 40 anni ed è uno dei nomi più acclamati e rispettati del grande schermo ma anche della tv. È stata infatti la serie targata BBC, Sherlock, a dargli fama internazionale. Nei panni dell’investigatore più noto di sempre Benedict ha avuto il giusto riconoscimento per il suo talento che fino a quel momento era noto principalmente nella scena teatrale inglese dove era stato protagonista di molte in opere classiche al Royal National Theatre. Fino a prima del 2010 inoltre la sua carriera era stata caratterizzata da ruoli secondari nel mondo del cinema. Grazie a Holmes però è arrivata la svolta che gli ha permesso di partecipare a importanti produzioni. Prima è stato il pericoloso Khan nel film di J.J. Abrams Into Darkness – Star Trek e poi ha prestato il volto a William Ford in 12 anni schiavo. Nel 2014 si è aggiudicato una nomination agli Oscar come miglior attore per la sua interpretazione del genio matematico Alan Turing nel film The Imitation Game e poi è stato collega di Johnny Depp sul set di Black Mass – L’ultimo gangster. Un vero successo che lo ha quindi proiettato nell’universo Marvel: presto infatti Cumberbatch sarà protagonista di Doctor Strange. I blockbuster però non sono il suo unico obiettivo, infatti, il talento di Benedict è molto versatile. Se in passato si è dedicato al doppiaggio – è sua la voce di Sauron e del drago Smaug nella trilogia di Lo Hobbit – recentemente è apparso anche nei panni del modello androgino Tutto in Zoolander 2. A dimostrazione della voglia dell’attore di non volersi prendere troppo sul serio, affrontando sempre ruoli nuovi per soprendere il pubblico ogni volta.