Extravergine, Lodovica Comello: “La mia Dafne è come Alice nel paese delle sexy meraviglie”

Extravergine
Extravergine Photo by Marco Piovanotto

«Interpretare Dafne in Extravergine è stato un vero viaggio!» spiega entusiasta Lodovica Comello, protagonista della nuova serie comedy in onda su FoxLife e Fox dal 9 ottobre che racconta la storia di Dafne, una ragazza che vive a Milano e lavora per la rivista online #Audrey. Un po’ nerd e fuori dagli schemi, la 30enne è vergine e si ritrova a scrivere una rubrica dedicata al sesso per uno strano gioco del destino.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Ecco cosa significa essere vergine a 30 anni. #ExtravergineLaSerie va in onda a ottobre su @fox_italia e #FoxLife 😍 @lodocomello

Un post condiviso da FoxLife (@foxlifeit) in data:

«Dafne è come Alice nel paese delle sexy meraviglie» aggiunge Comello. «Quando sono arrivata sul set avevo un’idea in testa, ma poi sono stata completamente risucchiata nel mondo delle regista Roberta Torre. Lei mi ha rassicurato. Abbiamo osato, mantenendo sempre un tono leggero e onirico». «Ho trovato in Lodovica una protagonista piena di grazia» aggiunge Torre «In una commedia che parla di sesso è difficile trovare il giusto equilibrio tra divertimento e imbarazzo. Ho lavorato molto con il cast per dare ritmo e musicalità ad un’idea di partenza che era già fortissima». Al suo esordio nel mondo della serialità televisiva, la regista di Riccardo va all’inferno ha svelato che Extravergine le ha dato la possibilità di sviluppare i personaggi in ogni dettaglio. Molto di più di quanto non le abbia permesso in passato il cinema.

Roberta Torre

Coloratissima e fuori dagli schemi Extravergine è una commedia tutta al femminile. Al fianco della Comello troviamo Pilar Fogliati, Melissa Anna Bartolini e Stella Pecollo. «La mia Samira è una ragazza cinica e “cattiva”» spiega Pilar «Lei ha origini mediorientali. In famiglia la sessualità viene repressa e lei reagisce estremizzandola ed esibendola. Ma ad un certo punto l’amore le farà togliere ogni maschera». Melissa Anna Bartolini presta invece il volto a Ginevra. «È la “peggiore” migliore amica che si possa avere, è una milanese da manuale ma con Dafne condivide un legame speciale e profondo» rivela Melissa. Infine Stella Pecollo interpreta Violante: «Avevo già lavorato con Roberta Torre. Sapevo che ci saremmo divertite. Violante dimostra una grande passione per il cibo e per il sesso. È una donna in carne e ama il suo corpo. Qualcosa che non si vede spesso in tv».

Extravergine

«Extravergine è un progetto eccentrico: non è la classica commedia romantica ma è un progetto d’autore. È una produzione profonda e sofisticata dal punto di vista visivo. La serie è una commedia al femminile che osa e punta su un talenti giovani» aggiunge Alessandro Saba di Fox. «È qualcosa di nuovo. La creatività è stata assecondata e Roberta ha plasmato la sceneggiatura, creando un mondo» conclude Verdiana Bixio di Publispei «Come produttrice mi sono subito entusiasmata all’idea di realizzare uno show come questo. È un unicum».