“NON CI RESTA CHE PIANGERE”: IL CULT DI BENIGNI E TROISI TORNA AL CINEMA!

non ci resta che piangere

A trent’anni dalla prima uscita, Lucky Red riporta nei cinema Non ci resta che piangere, il capolavoro del 1984 di Roberto Benigni e Massimo Troisi, dal 2 al 4 marzo. Il film di Benigni e Troisi, nei panni dell’insegnante Saverio e del bidello Mario proiettati indietro nel tempo in un borgo toscano a cavallo fra ‘400 e ‘500, torna sullo schermo in una versione restaurata e rimasterizzata, grazie all’apporto di Mediaset, Roberto Benigni, Film&Video e Lucky Red, che distribuirà il film nelle sale cinematografiche.

Non ci resta che piangere uscì per la prima volta in sala il 21 dicembre 1984: Benigni e Troisi, poco più che trentenni, l’avevano scritto, diretto e interpretato, accompagnati dai grandi Paolo Bonacelli e Carlo Monni, dalle giovani Elisabetta Pozzi e Amanda Sandrelli, con Giuseppe Rotunno alla fotografia. Saverio e Mario, alle prese con Savonarola, Leonardo e Cristoforo Colombo, conquistarono il pubblico: Non ci resta che piangere diventò il campione di incassi della stagione e ha lasciato nell’immaginario collettivo battute immortali come «Ricordati che devi morire! Sì, mo’ me lo segno »Â e «Quanti siete? Un fiorino! ».