Teatro Arcimboldi: che spettacolo di stagione

Peter Pan

«Attraverso questo viaggio invito i protagonisti della mia vita a uscire dalla memoria e accompagnarmi sul palco, per partecipare insieme a un avventuroso gioco di specchi…».
Descrive così, Giuseppe Fiorello, il ritorno del suo spettacolo Penso che un sogno così, ispirato a Domenico Modugno, alla Sicilia e all’infanzia, che apre questo fine-settimana (10-11 novembre) la stagione del Teatro Arcimboldi. C’è anche molto “cinema” nella nuova stagione dell’Arcimboldi firmata Show Bees e presentata a Milano.

Jesus Christ Superstar

Non solo perché tra i titoli di punta ricompare il grande classico Jesus Christ Superstar (dal 22 novembre al 2 dicembre) con Ted Neely, già protagonista del cult cinematografico di Norman Jewison del 1973, nei panni di Cristo (si dice che nella vita quotidiana Neely si senta davvero Gesù…), ma anche e soprattutto per le commistioni di immagini e suoni che caratterizzano tutta la stagione. Da Solo di e con Arturo Brachetti (dal 16 al 18 novembre), maestro internazionale di quick change, a Peter Pan – Il musical su musiche di Edoardo Bennato (dall’8 al 13 gennaio 2019). Da Sacré, il balletto creato da Sergei Polounin insieme alla coreografa giapponese Yuka Oishi e dedicato a Vaslav Nijinsky (anteprima mondiale il 10 dicembre) al musical Musicanti (7-17 marzo), ispirato alle canzoni di Pino Daniele e diretto dal regista (anche “cinematografico”) Bruno Oliviero, fino a Blue Man Group compagnia del gruppo Cirque du Soleil (19-24 marzo).

PINOCCHIO---Matteo-Garrone-e-Roberto-Benigni-(foto-di-Greta-De-Lazzaris)

Tra i titoli di punta “one night only”: in attesa del Pinocchio di Matteo Garrone, lo spettacolo musicale di e con Edoardo Bennato Pinocchio & CO, ispirato a Collodi e al concept album Burattino senza fili, portato in scena dal rocker napoletano (il 27 novembre) con video e interazioni con il pubblico (ai brani di repertorio si aggiunge il nuovo singolo Mastro Geppetto). E Sgt Pepper’s – Il concerto che non avete mai visto (il 14 novembre), ovvero l’escuzione dell’album capolavoro dei Beatles, a cinquant’anni dall’uscita, da parte di un’orchestra e una rock band che non scimmiotta gli inimitabili Scarafaggi di Liverpool, ma ne riprende le magnifiche sonorità e suggestioni, eseguendo dal vivo l’album che non fu mai portato live per mere ragioni tecniche. Infine, tra le anticipazioni della stagione 2019/2020 sono stati già annunciati il musical Burattino senza fili, sempre di Bennato, e Ghost il musical, tratto dal film diretto da Jerry Zucker nel 1990.

Luca Barnabé