Il nuovo Ciak è in edicola! La storia di copertina è tutta per “Tenet”

La storia di copertina del numero di CIAK di agosto è dedicata a "Tenet", il nuovo film di Christopher Nolan. Le parole dei protagonisti, John D. Washington e Robert Pattinson e della produttrice Emma Thomas. In edicola!

Per chi è in crisi d’astinenza, l’idea di tornare al cinema e di farlo con un film di Christopher Nolan è refrigerante quanto una bottiglia d’acqua fresca alla fine di una traversata nel deserto. Tenet, c’è da scommetterci, ci disseterà alla riapertura. Ma cos’è Tenet?

Al momento sono davvero in pochi quelli in grado di rispondere alla domanda, nessuno dei quali con la volontà di farlo. Il film non è stato mostrato ai giornalisti, che si sono sentiti rispondere «non ve lo posso dire» alla maggior parte delle domande. Sappiamo che Tenet è una parola palindroma, che può essere letta da destra a sinistra e viceversa e che questo ha un significato, sappiamo anche che è una chiave, capace di aprire porte, alcune buone, altre meno.

Emma Thomas, moglie di Christopher Nolan e produttrice di tutti i suoi film è colei che si sbilancia di più: «La falsariga è quella di Inception, che virava verso il genere heist (i film che raccontano l’organizzazione di un colpo grosso, ndr), e lo proiettava in avanti. Questo punta invece sullo spionaggio, e anche questa volta è la sua evoluzione in avanti».

(…)

John David Washington: «Mi ha aiutato il mio passato di atleta a recitare per Nolan? Direi di sì, le scene d’azione erano impegnative ma il mio corpo aveva una memoria, nessun colpo, nessun movimento era del tutto nuovo per me, e anche lo stesso livello di stress che il mio fisico subiva era qualcosa che avevo già provato». Inoltre – confessa l’attore – «Chris (Nolan ndr) mi ha fatto superare la mia atavica paura delle altezze».

John David Washington infatti, accanto al coprotagonista, l’ex vampiro di Twilight Robert Pattinson, scala palazzi, si butta nel fuoco. «Crediamo tutti di essere in grado di entrare nel palazzo in fiamme, ma sino a quando non sentiamo il calore da vicino non sapremo mai se lo faremo davvero» dice, nel primo dei due trailer ufficiali, la voce di Martin Donovan. Cosa farebbe John David? Riuscirebbe a sfidare il fuoco?

>>L’intervista completa ai protagonisti di Francesca Scorcucchi sul numero di CIAK – Agosto 2020 – in edicola!