“The Big Goodbye”: Ben Affleck torna alla regia

Dopo la grande prova d'attore fornita in "Tornare a vincere", Ben Affleck scrive e dirige un film sulla lavorazione del celebre noir del 1974di Roman Polanski con protagonisti Jack Nicholson e Faye Dunaway.

Photo by Matt Baron/REX/Shutterstock

Ben Affleck tornerà dietro la macchina da presa per The Big Goodbye, film che racconta il dietro le quinte della realizzazione del cult Chinatown. Per il progetto in questione, Ben Affleck collaborerà con la Paramount e si occuperà anche della produzione e della sceneggiatura del film. La pellicola è un adattamento del romanzo scritto da Sam Wasson The Big Goodbye: Chinatown and the Last Years of Hollywood.

Nel film Ben Affleck mette in scena le vicende dei protagonisti dentro e fuori dal set e dietro le quinte di Chinatown, film cult del 1974 diretto da Roman Polanski con protagonisti Jack Nicholson e Faye Dunaway.

La pellicola racconta la missione di Jake Gittes, un investigatore privato che viene assunto da Evelyn Mulwray per indagare sul presunto adulterio del marito.

Chinatown, che ha contribuito a definire la cinematografia degli Anni 70, è stato uno dei grandi affari di Robert Evans, ex capo di Paramount (morto nel 2019).