Zendaya nella storia degli Emmy Awards

Zendaya entra nella storia degli Emmy come la più giovane attrice mai premiata nella categoria. Scopriamo tutto sulla nuova star in ascesa

24 anni appena compiuti e già un Emmy in tasca. Zendaya è entrata di fatto nella storia degli Emmy Awards non solo per essere diventata la più giovane vincitrice del premio Miglior Attrice Protagonista in una serie drammatica (in carica c’era Jodie Comer con la vittoria nel 2019 a 26 anni), ma anche per essere la seconda donna di colore a vincere nella categoria, dopo Viola Davis premiata nel 2015 con “How To Get Away With Murder”.

Zendaya si è aggiudicata il premio grazie al ruolo di Rue Bennett nella serie “Euphoria”, battendo concorrenti sulla carta più favorite tra cui Jennifer Aniston per “The Morning Show”, Sandra Oh per “Killing Eve”, Olivia Colman per “The Crown” e Laura Linney per “Ozark”.

Zendaya in “Euphoria”

In collegamento da casa via webcam, l’attrice ha festeggiato ringraziando la sua famiglia, il suo team e il creatore di “Euphoria” Sam Levinson.

“Vi apprezzo molto, siete la mia famiglia“, ha detto la giovane attrice, rivolgendosi a Levinson, che ha basato la serie sulla sua personale battaglia contro la tossicodipendenza. “Grazie per esservi fidati di me e per avermi affidato un personaggio come Rue”.

“So che si tratta di un momento davvero strano per festeggiare”, ha aggiunto. “Ma voglio solo dire che c’è speranza nei giovani là fuori. La nostra televisione non dà sempre un grande esempio, ma c’è speranza nei giovani. E voglio dire a tutti i miei coetanei là fuori che fanno il lavoro per strada, vi vedo, vi ammiro e vi ringrazio”.

Tutto su Zendaya

Classe 1996, figlia di un afroamericano e madre di origini tedesche e scozzesi, il suo nome completo è Zendaya Maree Stoermer Coleman (Zendaya significa “ringraziare” nella lingua degli Shona, una popolo bantu dell’Africa meridionale).

Comincia la sua carriera giovanissima in alcune serie Disney, diventando ben presto idolo delle teenagers. Attrice, modella e cantante, nel 2013 partecipa come concorrente a Dancing with the Stars e registra il suo primo album in studio “Zendaya”. Il suo debutto cinematografico arriva nel 2017 con Spider-Man: Homecoming, dove interpreta Mary Jane accanto a Tom Holland, ruolo ripreso anche nel sequel del 2019 Spider-Man: Far From Home. Sempre nel 2017 canta, balla e recita in The Greatest Showman mentre nel 2019 entra a far parte del prestigioso cast di Dune, kolossal di Denis Villeneuve in uscita (si spera) questo dicembre.