1989 – BUON COMPLEANNO CIAK! – LE MIGLIORI COPERTINE DELL’ANNO

Chi erano i protagonisti delle copertine di Ciak nel 1989? Scopriamolo nella nostra nuova rubrica dedicata ai 35 anni del magazine!

Per raccontare il 1989 partiamo dall’Italia. E da Massimo Troisi, che vince la Coppa Volpi di Venezia (assieme a Mastroianni) e il Ciak d’Oro per lo splendido Che ora è? di Ettore Scola. Sono passati otto anni da Ricomincio da tre, il suo primo film, il viaggio è stato lungo e pieno di soddisfazioni, sia da attore che da regista. Così Ciak prende posizione e nella sua cover di ottobre, con i premi già in tasca, lo definisce senza mezzi termini: “Il Migliore”.

L’Italia del cinema sforna quell’anno film di alto livello. Dal doloroso Mery per sempre di Marco Risi, alla sfida poitico-sportiva di Nanni Moretti con Palombella Rossa, fino a Marrakesh Express, terza opera e primo grande successo di Gabriele Salvatores. Mentre Francesco Nuti torna alla grande con Willy Signori e vengo da lontano.

Anche Hollywood è in fermento. Nell’89 arriva in Italia Rain Man, già applauditissimo negli States e vincitore di quattro Oscar. Anche qui facciamo capolino tra Tom Cruise e a un grandioso Dustin Hoffman, visto che il ruolo della fidanzata del bel Charlie viene affidato da Barry Levinson a Valeria Golino. L’attrice poco più che ventenne è lanciatissima, tra Hollywood e l’Italia fa film su film. Quell’anno è anche nel cast di Acque di Primavera di Skolimowski, presentato a Cannes, con Nastassja Kinski. E alle due giovani stelle Ciak decide di dedicare una copertina.

L’avrà, e non potrebbe essere altrimenti, anche il ritorno di Indiana Jones nella sua Ultima Crociata, con Harrison Ford ancora diretto da Steven Spielberg. Nel box office italiano si piazzerà al secondo posto alle spalle di un film rimasto nel cuore di tutti come L’attimo fuggente. E va bene anche la bizzarra avventura di John Travolta in Senti chi parla (e molto del successo da noi si deve a Paolo Villaggio che da la voce al piccolo Mickey), così come l’indimenticabile Batman di Tim Burton, con Michael Keaton pipistrello supereroe e Jack Nicholson perfido Joker, oltre alla sensualissima Kim Basinger nei panni di Vicki Vale.

E poi A spasso con Daisy, Nato il 4 luglio, Harry ti presento Sally… Insomma, un altro anno importante, che vede pure il ritorno, celebrato da Ciak, di Clint Eastwood come ispettore Callaghan in Scommessa con la morte. Sarà il quinto e ultimo capitolo della saga. Senza dimenticare Lady Oscar Jodie Foster, che per la sua super interpretazione di una vittima di stupro in Sotto Accusa riceve la sua prima statuetta.