Agents of S.H.I.E.L.D. 4: Il cammino di Daisy incrocerà quello di Ghost Rider

Se nella prima stagione abbiamo fatto la conoscenza di Skye e nelle successive l’abbiamo vista crescere come donna e come agente dello Strategic Homeland Interv… dello S.H.I.E.L.D., in questa quarta stagione la nostra Daisy ci riserverà delle belle sorprese. Una di queste vedrà il percorso di Quake incrociare quello dello Spirito della Vendetta, meglio conosciuto come Ghost Rider.

"Credo che a Daisy potrebbe piacere un buon antieroe", ha detto Chloe Bennet. "E penso che Reyes potrebbe essere più simile a Daisy di quanto lei sia disposta ad ammettere".

Daisy as Quake

Già dal primo episodio, secondo quanto dichiarato dalla Bennet, vedremo Daisy collaborare con Reyes.

"Posso dire che lavoriamo già da un po’ insieme, nel primo episodio, quindi vedremo delle cose davvero interessanti – ma sono più interessata a vedere la reazione di Simmons quando vedrà il teschio fiammeggiante!"

Con l’introduzione di Ghost Rider, lo show va ad esplorare una nuova porzione dell’Universo Marvel. Clark Gregg (Phil Coulson) ha detto in un intervista di essere molto felice dell’introduzione del personaggio di Reyes.

"È qualcosa di diverso che non abbiamo mai fatto. Si tratta del lato un po’ più mistico dell’Universo Marvel e credo, come fan di Marvel, di essere molto curioso di vedere questa versione di Ghost Rider e come entrerà a far parte del nostro mondo".

Coulson

A queste richieste risponde in parte il produttore esecutivo Jeph Loeb: AoS ha sempre riguardato la famiglia e il fatto che Reyes sia mosso dal bisogno di prendersi cura del fratello più giovane Gabe ha inciso molto sulla decisione di inserire lui al posto degli altri Ghost Rider come Johnny Blaze o Danny Ketch. Se questi sono i presupposti, possiamo tranquillamente affermare che il personaggio si troverà completamente a suo agio nella serie, un po’ com’è stato con Skye nella prima stagione.

E proprio riguardo al cambiamento di Daisy, invece, è sempre la Bennet a parlare:

"So che la fuga di Daisy e la sua nuova versione solitaria possono far sembrare il suo atteggiamento come egoista, ma io credo invece che secondo lei è la cosa più altruista che potesse fare", ha detto la Bennet. "Credo che ciò che la lega alla squadra è che lei è disposta a fare qualunque cosa pur di proteggerla. Credo si arriverà ad un punto in cui Daisy sarà tipo ‘Ok, devo essere lì perché potrebbero essere feriti, o qualcosa potrebbe andare storto per loro’. Quindi tutto quello che fa è mirato a proteggere il team".

Daisy Quake

Sarà questo che condurrà Daisy a lavorare con Ghost Rider? Per saperlo dovremo aspettare il 20 settembre, quando Agents of S.H.I.E.L.D. tornerà sul canale ABC!

Leggi anche:

• Agents of S.H.I.E.L.D. 4: Daisy sarà più spietata, parola di Chloe Bennet

• 6 cose da sapere su Agents of S.H.I.E.L.D. 4