Buon compleanno Willem Defoe!

L'attore statunitense compie oggi 65 anni. Le sue migliori interpretazioni in questa photo gallery.

Auguri a Willem Dafoe che oggi compie 65 anni. Nato ad Appleton, una cittadina del Wisconsin (USA) è il settimo di otto figli, l’unico della famiglia ad aver intrapreso una carriera artistica. Attore dal volto particolarissimo e dall’espressività singolare Willem Dafoe si è imposto nel difficile universo holliwoodiano come uno degli attori più versatili e poliedrici attualmente in circolazione, capace com’è di spaziare dalle pellicole più commerciali a quelle più legate a progetti autoriali (come nel censuratissimo L’ultima tentazione di Cristo di Martin Scorsese).

Tanti altri i personaggi da lui interpretati: dal falsario di William Friedkin per Vivere e morire a Los Angeles (To Live and Die in L.A,1985) al Goblin di Spiderman, e quelli che si battono contro le radici dell’odio di Alan Parlker con Mississippi Burning, e gli orrori della guerra del Vietnam, con il sergente Elias Grodin di Platoon (1986) di Oliver Stone, nella Saigon (1988) di Christopher Crowe, e nella Villa Dulce di Nato il quattro luglio (Born on the Fourth of July, 1989).

Un attore unico, considerato dalla critica strano ma cui in passato lo stesso Dafoe ha risposto così: «Non sono strano; sono solo un ragazzo di strada del Wisconsin». Un ragazzo di strada che continua a lasciare un segno indelebile ogni volta che esce un sua nuova interpretazione.

Come non citare la sua presenza in Antichrist in coppia con la Gainsbourg o in Nymphomaniac di Lars Von Trier o in Grand Budapest Hotel di Wes Anderson. Senza dimenticare il Pier Paolo Pasolini di Abel Ferrara dove Dafoe è il poeta, intellettuale e regista italiano, ucciso 40 anni in circostanze misteriose. L’ultimo film che lo vede protagonista è Siberia (2020), di Abel Ferrara.