Cannes 2018: i look più strani sulla passerella d’apertura

Elena Lenina - Cannes 2018
Elena Lenina

I red carpet dei festival sono sempre anche un’eccezionale vetrina per affermare scelte di stile anticonformiste o farsi notare con abiti a dir poco azzardati. Il Festival di Cannes 2018 non fa eccezione e, pur nell’edizione del no-selfie banditi per volere della direzione, gli outfit di alcune star hanno già fatto il giro dei social media. Ecco i look più strani della prima giornata di Cannes 2018.

Chiara Mastroianni
Chiara Mastroianni

Impossibile non notare quello di Chiara Mastroianni, in abitino Saint Laurent a motivi floreali e con gigantesche spalline anni ’80. Sceglie lo stile dea greca con serpente al collo la top model Romee Strijd, in Alberta Ferretti. L’attrice francese Alice Taglioni punta su un abito pantaloni rosso, dal taglio sobrio, ma sa una treccina etnica.

Cannes 2018 - La presidente di giuria Cate Blanchett e i giurati ufficiali
Cannes 2018 – La presidente di giuria Cate Blanchett e i giurati ufficiali

Davanti ai fotografi per il photocall ufficiale della giuria, invece, la cantante burundese Khadja Nin sfoggia un copricapo a turbante tipico ispirato alle atmosfere dell’Africa. Ma il look più strano in assoluto è quello della blogger siberiana Elena Lenina, la regina dei look improbabili, immancabile sul red carpet di Cannes: quest’anno ha optato per un outfit tutto a coni e corna avvolta in tessuto dorato.

(foto di Pietro Coccia)

Romee Strijd
Alice Taglioni - Cannes 2018
Alice Taglioni