Cannes 2020, è ufficiale: “Il festival non si svolgerà nella forma consueta”

Un comunicato informa che si stanno considerando nuove modalità per realizzare la manifestazione "in un modo o nell'altro"

Il Festival del Cinema di Cannes 2020, già rinviato a causa del coronavirus, non si svolgerà in estate e nemmeno nella sua forma originaria. Lo conferma un comunicato ufficiale che spiega la difficile situazione. In Francia il presidente Macron ha recentemente annunciato il proseguimento del lockdown. La situazione non andrà verso una soluzione rapida quindi, ma il festival si arrende. Si sta lavorando per capire come procedere per dare comunque spazio e risalto al cinema mondiale in questo difficile periodo.

Gli organizzatori del Festival di Cannes 2020 hanno dichiarato: “Il posticipo della 73esima edizione del Festival di Cannes, inizialmente considerato per la fine di giugno o l’inizio di luglio, non è più un’opzione fattibile. Pensare che il Festival di Cannes si possa svolgere nella sua forma originaria è chiaramente difficile. Nonostante tutto, da ieri sera abbiamo iniziato molte conversazioni con i professionisti, in Francia e all’estero. Sono d’accordo sul fatto che il Festival di Cannes, un pilastro essenziale per l’industria cinematografica, deve valutare tutte le possibilità a propria disposizione per sostenere il settore rendendo reale Cannes 2020, in un modo o nell’altro”.

 

Rimandato il Festival di Cannes 2020