Emmy Awards 2018, tutti i vincitori

The Marvelous Mrs. Maisel

The Marvelous Mrs Maisel è la vera trionfatrice agli Emmy 2018. La deliziosa comedy targata Amazon ha vinto cinque dei più importanti riconoscimenti durante la 70esima cerimonia degli Oscar televisivi. Lo show è stato proclamato miglior serie comedy. Rachel Brosnahan ha stracciato la concorrenza nella categoria miglior attrice protagonista mentre Alex Borstein ha ottenuto l’Emmy per la miglior attrice non protagonista. La creatrice della serie Amy-Sherman Palladino è stata premiata per la miglior sceneggiatura e la miglior regia, sancendone di fatto il successo come autrice di show di culto dopo Pappa e Ciccia e Una mamma per amica.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Time for a standing ovation! Congratulations to our marvelous cast and crew on 8 #Emmys wins! #MrsMaisel

Un post condiviso da The Marvelous Mrs. Maisel (@maiseltv) in data:

Grande sorpresa anche per Henry Winkler, vincitore del premio per il Miglior attore non protagonista. L’ex Fonzie della serie Happy Days è ha ricevuto il suo primo Emmy dopo una lunghissima carriera grazie alla sua esilarante interpretazione nello show Barry. Per quanto riguarda il settore drama, la regina indiscussa è Claire Foy premiata come miglior attrice protagonista drammatica proprio quando ha ormai smesso di vestire i panni di Elisabetta II, lasciando il testimone alla collega Olivia Colman (vincitrice della Coppa Volpi a Venezia per La favorita). Il miglior attore drammatico è Matthew Rhys, straordinario nello show The Americans ambientao all’epoca della Guerra Fredda. Il miglior attore non protagonista è invece Peter Dinklage a dimostrazione che Game of Thrones resta uno dei competitor più agguerriti in queste cerimonie. Thandie Newton ha vinto invece l’Emmy per miglior attrice non protagonista con Westworld.

Ecco l’elenco dei vincitori:

Miglior attore non protagonista in una comedy
Henry Winkler, Barry

Miglior attrice non protagonista in una comedy
Alex Borstein, The Marvelous Mrs. Maisel

Miglior attore protagonista in una miniserie o film TV
Darren Criss, The Assassination of Gianni Versace: American Crime Story

Miglior attrice protagonista in una miniserie o film TV
Regina King, Seven Seconds

Miglior attore protagonista in una comedy
Bill Hader, Barry

Miglior attrice protagonista in una comedy
Rachel Brosnahan, The Marvelous Mrs. Maisel

Miglior attrice non protagonista in una miniserie o film TV
Merritt Wever, Godless

Miglior attore non protagonista in una miniserie o film TV
Jeff Daniels, Godless

Miglior attore protagonista in un drama
Matthew Rhys, The Americans

Miglior attrice protagonista in un drama
Claire Foy, The Crown

Miglior attore non protagonista in un drama
Peter Dinklage, Game of Thrones

Miglior attrice non protagonista in un drama
Thandie Newton, Westworld

Miglior sceneggiatura in una comedy
The Marvelous Mrs. Maisel “Pilot”

Miglior regia in una comedy
The Marvelous Mrs. Maisel “Pilot”

Miglior sceneggiatura in una miniserie o film TV
The Assassination Of Gianni Versace: American Crime Story “House By The Lake”

Miglior regia in una miniserie o film TV
The Assassination of Gianni Versace: American Crime Story “The Man Who Would Be

Miglior sceneggiatura in un drama
The Americans “Start”

Miglior regia in un drama
The Crown “Paterfamilias”

Miglior miniserie
The Assassination of Gianni Versace: American Crime Story

Miglior comedy
The Marvelous Mrs. Maisel

Miglior drama
Game of Thrones