Firmato il protocollo per la ripresa delle produzioni cinema e tv

Il documento stabilisce in dettaglio comportamenti, responsabilità, procedure da adottare, per evitare la possibilità di contagio da Covid-19 sui set

In Svezia e Danimarca ripartono i set

Cinema e fiction pronti a tornare sul set. È stato firmato il protocollo sanitario che consentirà la ripresa  delle produzioni cinematografiche e audiovisive. Le associazioni delle imprese dell’audiovisivo, Anica (industrie cinematografiche), Apa (produttori audiovisivi), Ape (produttori esecutivi), Lara (agenti e artisti) ed altre con gli organismi sindacali di categoria lo hanno appena firmato telematicamente, dopo gli ultimi ritocchi.

Il documento, su cui si lavora da oltre un mese, sarà ora sottoposto al Ministero della Sanità, al Cts, all’Inail e alle altre istituzioni preposte.

Il protocollo non contiene una data per la ripresa ma l’obiettivo e riaprire i set a fine giugno. Il documento stabilisce “in dettaglio comportamenti, responsabilità, procedure da adottare, per evitare la possibilità di contagio da Covid-19 sui set”.