Il sesto senso, Haley Joel Osment sulla possibilità di riprendere il ruolo in un sequel

L'attore Haley Joel Osment si è detto disponibile a riprendere il ruolo che lo ha reso famoso ne "Il Sesto Senso" per un eventuale sequel o crossover

Nel 1999 M. Night Shyamalan si impone all’attenzione del mondo intero grazie a Il Sesto Senso, pellicola che gli spianò la carriera ponendolo nella lista dei registi più interessanti di Hollywood. Lo stesso successo investì la piccola star del film, Haley Joel Osment, che con il ruolo di Cole Sear, “il bambino che vedeva la gente morta”, si guadagnò a soli 11 anni una nomination ai premi Oscar, ai Golden Globe e agli Screen Actors Guild Award come Miglior Attore non protagonista. 

In una recente intervista a Comicbook, l’attore, che oggi di anni ne ha 32, ha dichiarato che tornerebbe volentieri a interpretare il suo personaggio de Il Sesto Senso se M. Night Shyamalan decidesse di fare un altro film. 

“Dubito che farebbe un terzo crossover” – ha raccontato Osment – “Ma ogni volta che Night chiama, quello è il suo universo, quindi sarei sicuramente pronto a tuffarmi di nuovo con lui. È pazzesco, abbiamo festeggiato il ventesimo anniversario del film lo scorso autunno con una proiezione speciale all’Hollywood Forever, è assurdo che siano passati già così tanti anni”.

Il crossover a cui fa riferimento Osment è quello tra due dei precedenti successi di Shyamalan, Unbreakable (2000) e Split (2016), con quest’ultimo che finiva con un incredibile colpo di scena che collegava gli universi dei due film attraverso la figura di Bruce Willis. Shyamalan ci ha sempre abituati a finali stravolgenti, ma bisogna dire che in quell’occasione ha proprio lanciato una bella bomba. A Split ha fatto seguito nel 2019 Glass, e visto l’andazzo preso dalla storia molti fan hanno addirittura avanzato l’idea che il personaggio di Osment di Il Sesto Senso potesse essere facilmente inserito nell’universo di Unbreakable, sfruttando la sua capacità sensitiva di vedere la gente morta e di sfruttarla come un superpotere. 

Al momento Shyamalan è impegnato con le riprese di “Old“, ma non si esclude che possa partorire qualche idea interessante per l’universo de Il Sesto Senso