Mostra di Venezia, il documentario sull’isolamento di Caetano Veloso

Presentato il 7 settembre a Venezia il documentario Narcissus Off Duty sulla carcerazione del cantautore Caetano Veloso diretto da Renato Terra e Ricardo Calil.

Nel 1968, durante la dittatura militare brasiliana, il cantautore Caetano Veloso – che l’anno precedente era stato tra i fondatori del movimento artistico rivoluzionario Tropicalia – fu arrestato con accuse infondate.

Veloso è stato trasferito dalla sua casa di San Paolo a Rio de Janeiro, dove è stato messo in isolamento per una settimana e tenuto dietro le sbarre per 54 giorni.

Più di 50 anni dopo, nel documentario “Narcissus Off Duty”, che – si legge su Variety – sarà presentato in anteprima il 7 settembre al Festival del Cinema di Venezia, il pluripremiato vincitore del Grammy Award racconta in dettaglio la sua incarcerazione e interpreta le canzoni composte durante questa dolorosa esperienza.

Diretto da Renato Terra e Ricardo Calil (“A Night in 67“), il documentario è coprodotto da Uns Producoes, moglie e manager di Veloso, Paula Lavigne, con VideoFilmes di Walter Salles. Globoplay ha acquisito i diritti per lo streaming in Brasile.