“No Time to Die” rinviato al 2021

Purtroppo è successo. Anche il nuovo Bond movie “No Time to Die” slitta al 2021. L’account Twitter del film ha confermato pochi minuti fa lo slittamento dell’uscita.

MGM, Universal e i produttori di Bond, Michael G Wilson e Barbara Broccoli, oggi hanno annunciato che l’uscita di No Time to Die, il venticinquesimo lungometraggio della seire di James Bond, è stata posticipata al 2 aprile per permettere al pubblico mondiale di vederlo nelle sale”

No Time to Die” sarà l’ultimo film con protagonista Craig, che concluderà il suo lungo ciclo narrativo iniziato con Casino Royal e proseguito per circa quindici anni con Quantum of Solace, Skyfall e Spectre.

Il cast include anche i ritorni di Ralph Fiennes, Léa Seydoux, Naomie Harris, Ben Whishaw, Christoph Waltz e Jeffrey Wright, interpreti rispettivamente di M, Madeleine Swann, Moneypenny, Q, Blofeld e Felix Leiter.