“Star wars: l’impero colpisce ancora” in versione 4K

Il ritorno in sala del film della trilogia originale di Star Wars per la prima volta al cinema in 4K. Per ora solo nel Regno Unito

In occasione della riapertura a luglio della sale nel Regno Unito, la Disney ha pensato di puntare su un titolo leggendario, ovvero riproporre Star Wars: L’impero Colpisce ancora in versione 4K.

Complice la lenta ripresa delle produzioni cinematografiche, tra cui Tenet, il nuovo film di Christopher Nolan, (in Italia solo il 18 settembre), e Wonder Woman 1984 (2 ottobre), sono in molti a riproporre “vecchie” pellicole. Operazioni scelte sia dalla Cina sia dagli Stati Uniti. In Italia non ancora.

In questo senso l’idea di riproporre Star Wars: L’Impero colpisce ancora ma in versione 4K (ossia nella risoluzione 4096×2160 pixel) potrebbe far accorrere in sala i tanti appassionati di Guerre Stellari che ben sanno che questo è il quarantesimo anniversario del popolare film ideato da George Lucas.

Ad oggi l’edizione 4K del film del 1980 – il secondo titolo della trilogia originale, in cui Luke Skywalker studia il potere della Forza con Yoda mentre le armate imperiali perseguitano l’Alleanza Ribelle  – è stata resa disponibile solo sulla piattaforma streaming Disney+ e via Blu-ray, dove è stato rilasciato alla fine di marzo insieme alle versioni 4K degli altri sette film della Skywalker Saga.