“Tenet” potrebbe non uscire in Cina

A causa della sua durata di circa 150 minuti "Tenet", l'attesissimo film di Christopher Nolan, potrebbe non arrivare ad agosto nelle sale cinesi.

Tenet è sicuramente il film più atteso dell’anno, una vera e propria sfida per l’industria cinematografica americana, anche solo anche per la sua uscita prevista per il mese di agosto (complice l’emergenza sanitaria). Al fronte di un budget esorbitante, il film di Christopher Nolan va però incontro al serio rischio di non riuscire a incassare quanto auspicato. Per vari motivi.

Non si conosce ancora la durata del film di Christopher Nolan, anche se secondo il comitato di classificazione coreano la pellicola durerebbe 150 minuti. Considerando le precedenti opere del regista, molto probabilmente ci troviamo con un film sopra le due ore.

Altro dettaglio: il film della Warner Bros non ha una data di uscita in Cina. Per quel che concerne il box office mondiale, il mercato cinese ha avuto un ottimo impatto sugli incassi degli ultimi tre film di Nolan. Interstellar, per esempio, ha guadagnato in Cina 122 milioni dei $688 milioni incassati al box office mondiale.

Potrebbe essere tagliato? I censori cinesi sono abituati a tagliare le pellicole americane, ma Nolan sarà d’accordo? Forse l’uscita in Cina verrà rimandata. Ma Nolan accetterà?